- La galleria d’arte online per comprare opere d’arte moderna e contemporanea in modo sicuro -
+39 081.818.63.25 (10:00 – 13.00 / 15.30 – 19.00)
info@morraartstudio.com
Investire arredando i propri spazi 
Investire in arte arredando i propri spazi 
Ugo Nespolo (Mosso, 29 agosto 1941).
Nespolo esordisce nel panorama artistico italiano negli anni Sessanta.
Durante questo periodo, era in corso l'esplosione della pop art e delle correnti concettuali e poveriste, che hanno influenzato notevolmente il suo stile.
Le sue prime mostre personali si sono tenute alla Galleria Il Punto a Torino.

Nel corso dei suoi primi anni di carriera, Nespolo ha esplorato diverse possibilità espressive, prendendo spunto dalle Avanguardie Storiche, dal Futurismo, dal Dadaismo e osservando l'influenza crescente della Pop Art proveniente dall'America.

Durante questo periodo, ha frequentato figure di spicco della cultura italiana e torinese, in particolare il filosofo Gianni Vattimo e Edoardo Sanguineti, capofila del Gruppo '63 e della neoavanguardia.
Sanguineti ha scritto testi e poesie per le prime mostre personali di Nespolo nel 1966.
Ugo Nespolo ed Edoardo Sanguineti

Negli anni Sessanta, Nespolo ha esposto presso la Galleria di Arturo Schwarz a Milano insieme a artisti come Duchamp, Picabia, Schwitters, Arman e Baj.
La sua prima mostra a Milano, intitolata "Macchine e Oggetti Condizionali", è stata presentata da Pierre Restany.
Successivamente, Nespolo ha partecipato alle prime mostre del movimento dell'Arte Povera, organizzate da Germano Celant, in varie gallerie e luoghi espositivi. Nel 1967, insieme a Ben Vautier, Nespolo ha realizzato a Torino il primo Concerto Fluxus Italiano intitolato "Les Mots et Les Choses". Durante questi anni, ha viaggiato spesso negli Stati Uniti, entrando in contatto con il movimento Newdada, Fluxus e con il New American Cinema. Gli incontri con autori e fondatori del New American Cinema come Jonas Mekas, P. Adams Sitney, Gregory Markopoulos, Yōko Ono, Andy Warhol e Regina Cornwell sono stati molto significativi per Nespolo, poiché hanno stimolato la sua ricerca nel campo cinematografico.
Tornato in Italia, ha lavorato molto nel cinema e ha contribuito a definire il movimento del Cinema degli Artisti.
Nei suoi film di quel periodo, sono presenti molti artisti come Lucio Fontana, Enrico Baj, Michelangelo Pistoletto, Alighiero Boetti, Allen Ginsberg ed Edoardo Sanguineti.

I film di Nespolo sono stati proiettati in importanti musei internazionali come il Centre Pompidou, il Tate Modern, il Reina Sofia, il Philadelphia Museum of Art, la Filmoteka Polska, il Museo Nazionale del Cinema, la Fondazione Prada e la Biennale di Venezia.

L'attività cinematografica di Nespolo ha avuto inizio nel 1966 con film come "Grazie Mamma Kodak", "La galante avventura del cavaliere dal lieto volto" con Lucio Fontana ed Enrico Baj, "Buongiorno Michelangelo" con Michelangelo Pistoletto, "Boettinbianchenero" con Alighiero Boetti.

Video frame tratto da: Buongiorno Michelangelo

Negli anni Settanta, Nespolo vince il Premio Bolaffi nel 1974 e crea l'opera monumentale "Il Museo" nel 1975-76. L'opera viene esposta per la prima volta nel 1976 al Museo Progressivo d'Arte Contemporanea di Livorno.

Durante questo periodo, Nespolo sperimenta diverse tecniche artistiche, tra cui ricamo e intarsio con materiali pregiati, come una reazione all'accademia poverista e un omaggio all'opera di Giovan Battista Foggini.

Negli anni '70, Nespolo lavora anche con aziende, contribuendo a ciò che viene chiamato Arte Applicata. Insieme ad Enrico Baj, apre il Premiato Studio d'Arte Baj & Nespolo a Milano. Insieme, approfondiscono l'interesse per la Patafisica e partecipano alla fondazione dell'Istituto Patafisico Ticinese nel 1979. Nespolo espone in diverse gallerie e musei, tra cui la Galleria Blu e lo Studio Marconi a Milano, la Galleria de' Foscherari a Bologna, la Christian Stein a Torino e la Herbert Lust Gallery a Chicago. Partecipa anche alla Biennale di Venezia nel 1978 e alla mostra "L'identité Italienne" al Centre Pompidou a Parigi.

Negli anni '80, Nespolo inizia a lavorare per il teatro, creando scene e costumi per diverse produzioni, come la Turandot di Ferruccio Busoni e Don Chisciotte di Paisiello.

Nespolo assume la direzione artistica di Richard Ginori e collabora con la Vetreria muranese Barovier & Toso. Espone le sue opere in mostre in tutto il mondo, inclusi musei internazionali come la Galleria Borghi a New York, il Museo Nazionale d'Arte Rumena a Bucarest e il Museo Nacional de Bellas Artes a Buenos Aires.

Nel 1998, Nespolo realizza una scultura di dieci metri, intitolata "Lavorare Lavorare Lavorare, Preferisco il Rumore del Mare", per la città di San Benedetto del Tronto.

Dagli anni 2000, Nespolo ha lavorato per la GTT decorando le stazioni della Metropolitana di Torino nel 2002.
Nel 2007, ha disegnato il Drappellone per il Palio d'Agosto a Siena.
È stato il Presidente del Museo Nazionale del Cinema dal 2007 al 2014.
Ha disegnato la serie Yo-Yo per Rai Yoyo nel 2017, vincendo il Primo Premio Cartoons on the Bay.
Ha creato il calendario per l'Arma Nazionale dei Carabinieri nel 2018 e ha tenuto mostre personali come "Numbers" alla Cité du Temps a Ginevra nel 2018.
Nel 2019, ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in Filosofia dall'Università degli Studi di Torino.
Nel 2022, ha firmato l'immagine-locandina del Torino Film Festival.
Condividi questa scheda:
Se sei interessato all'artista, puoi trovare le opere di Ugo Nespolo sul nostro sito.
Se interessato a conoscere prezzi, quotazioni o quali opere di Ugo Nespolo saranno in esposizione presso la Galleria d'Arte Contemporanea Morra Arte Studio non esitare a contattarci.
Ugo Nespolo – La ricostruzione "nespoliana" dell’universo . Intervista a cura di Marco Aruga.

Ugo Nespolo - Leggere l'arte contemporanea

I film sperimentali di Ugo Nespolo: Materiali, protagonisti e luoghi dell'Arte Povera nella Torino degli anni '60

Ugo Nespolo ha realizzato una serie di cortometraggi sperimentali a Torino nella seconda metà degli anni '60, in relazione alle prime mostre dell'Arte Povera. Attraverso il suo innovativo linguaggio cinematografico, Nespolo esplora i personaggi, i luoghi e i temi di questa nuova tendenza artistica. Il suo lavoro restituisce un'immagine in rapida e feconda evoluzione della sperimentazione dei materiali inconsueti e dell'atteggiamento innovativo verso il sistema artistico.

Uno dei suoi film, intitolato "Neonmerzare" (1967), è dedicato alla prima mostra di neon di Mario Merz alla Galleria Sperone. Un altro film, chiamato "Boettinbianchenero" (1968), cattura i vari personaggi cruciali presenti all'inaugurazione della prima personale di Alighiero Boetti alla Galleria Christian Stein, mettendo in relazione le opere e lo spazio espositivo.

Durante la mostra "Con temp l'azione", che univa le gallerie Il Punto, Sperone e Stein e in cui Nespolo stesso esponeva, girò il film "Buongiorno Michelangelo" (1968). In questo film, Nespolo segue Michelangelo Pistoletto mentre percorre i tratti che separavano le tre sedi espositive in città, facendo rotolare per le strade l'opera "Sfera di giornali". Il film non si limita a registrare ciò che accade, ma interpreta gli eventi attraverso il suo caratteristico montaggio veloce, una colonna sonora incisiva e una prospettiva dissacrante.

Oggi, l'intero video è incluso nel percorso multimediale alle Gallerie di Piazza Scala, curato da Francesca Pola con Zenit Arti Audiovisive.
Courtesy Ugo Nespolo

Il Pensatore di Ugo Nespolo

Il Pensatore di Ugo Nespolo è Una grande installazione gonfiabile del Maestro ispirato all’omonima opera di Auguste Rodin e alla silhouette che già si trova nell’atrio di IULM 1 all’interno del Teatro […]
» Leggi tutto...

Ugo Nespolo

Figlio della Pop Art, ama sperimentare l'utilizzo di diversi materiali e tecniche particolari come l'intarsio e il collage.
Ugo Nespolo - Buona fortuna

Buona fortuna

Questa serigrafia polimaterica di Ugo Nespolo cm. 35 x 35 fa parte di una edizione 2024 dal titolo "Little Antology", realizzata in 35 passaggi di colore, foglia oro, foglia argento e passaggio […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Felice vita

Felice vita

Questa serigrafia polimaterica di Ugo Nespolo cm. 35 x 35 fa parte di una edizione 2024 dal titolo "Little Antology", realizzata in 35 passaggi di colore, foglia oro, foglia argento e passaggio […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Marilyn Arcobaleno

Marilyn Arcobaleno

Questa serigrafia polimaterica di Ugo Nespolo cm. 35 x 35 fa parte di una edizione 2024 dal titolo "Little Antology", realizzata in 35 passaggi di colore, foglia oro, foglia argento e passaggio […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Passeggiata pop

Passeggiata pop

Questa serigrafia polimaterica di Ugo Nespolo cm. 35 x 35 fa parte di una edizione 2024 dal titolo "Little Antology", realizzata in 35 passaggi di colore, foglia oro, foglia argento e passaggio […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Al museo

Al museo

Questa serigrafia polimaterica di Ugo Nespolo cm. 40 x 40 fa parte di una edizione dal titolo "Quattro icone", realizzata in foglia oro, foglia argento e passaggio calcografico a secco. Un tripudio di colori in cui il Maestro Nespolo reinterpreta icone “Senza tempo” ed i “Luoghi dell’anima”, i suoi musei. L'artista oltre a curare minuziosamente gli equilibri formali e cromatici delle sue opere, da molta attenzione alle tecniche di produzione spingendo la tecnica serigrafica ben oltre il suo ordinario utilizzo. La sua Serigrafia Polimaterica è impreziosita da effetti a rilievo, da pigmenti speciali ed è stampata magistralmente.
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Museo Warhol

Museo Warhol

Questa serigrafia polimaterica di Ugo Nespolo cm. 40 x 40 fa parte di una edizione dal titolo "Quattro icone", realizzata in foglia oro, foglia argento e passaggio calcografico a secco. Un tripudio di colori in cui il Maestro Nespolo reinterpreta icone “Senza tempo” ed i “Luoghi dell’anima”, i suoi musei. L'artista oltre a curare minuziosamente gli equilibri formali e cromatici delle sue opere, da molta attenzione alle tecniche di produzione spingendo la tecnica serigrafica ben oltre il suo ordinario utilizzo. La sua Serigrafia Polimaterica è impreziosita da effetti a rilievo, da pigmenti speciali ed è stampata magistralmente.
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Stellare

Stellare

Questa serigrafia polimaterica di Ugo Nespolo cm. 40 x 40 fa parte di una edizione dal titolo "Quattro icone", realizzata in foglia oro, foglia argento e passaggio calcografico a secco. Un tripudio […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Liguria

Liguria

Questa serigrafia di Ugo Nespolo, come si evince dal titolo, Liguria, è un omaggio alla splendita regione italiana e alle cinque terre.  Sono rappresentati in maniera iconica e nel tipico stile dell'Artista […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Inflatable Jeff

Inflatable Jeff

Ugo Nespolo  - Inflatable Jeff (omaggio a Robert Indiana) - serigrafia polimaterica Bellissima opera di Ugo Nespolo che rende omaggio ad uno degli artisti americani più amati: Robert Indiana. Con la sua inconfondibile […]
Serigrafia polimaterica ,glitter,foglia oro su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Berlino

Berlino

Questa serigrafia di Ugo Nespolo, è uno splendito omaggio alla capitale della Germania, Berlino.  Sono rappresentati in maniera iconica e nel tipico stile dell’Artista alcuni tra i più importanti monumenti della città: la […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Madrid

Madrid

Questa serigrafia di Ugo Nespolo, è uno splendito omaggio alla capitale della Spagna, Madrid.  Sono rappresentati in maniera iconica e nel tipico stile dell’Artista alcuni tra i più importanti monumenti della città: […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Bel gioco

Bel gioco

Ugo Nespolo  - Bel Gioco - serigrafia polimaterica Con questa serigrafia polimaterica Ugo Nespolo si ispira al gioco delle carte. L’artista utilizza nell'opera, simboli e riferimenti delle carte da gioco, creado così […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Tesoro nazionale

Tesoro nazionale

Serigrafia polimaterica a 41 colori, con interventi in foglie oro, foglie argento, foglie bronzo, collage, bloccaggi, schiaccio a secco e glitter, firmate e numerate di pugno dal maestro Nespolo. L'insieme della composizione […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Bel gesto

Bel gesto

Opera Unica del maestro Ugo Nespolo, acrilici, foglia oro e intarsio su legno cm. 40 x 30.
Acrilici, foglia oro e intarsio su legno
Opera unica
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Inflatable Jeff

Inflatable Jeff

Serigrafia polimaterica a 41 colori, con interventi in foglie oro, foglie argento, foglie bronzo, collage, bloccaggi, schiaccio a secco e glitter, firmate e numerate di pugno dal maestro Nespolo. L'insieme della composizione […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Ugo Nespolo - Fallo da solo

Fallo da solo

L’esperienza della scenografia teatrale ritorna nelle opere di Nespolo sotto forma di suggestive ambientazioni in cui sono richiamati alcuni capisaldi della storia dell’arte. In quest'opera l'artista omaggia alcuni dei maestri contemporanei, tra […]
Serigrafia polimaterica e collage su carta
Tiratura limitata
Vai alla scheda
Morra Arte Studio -  info@morraartstudio.com -  tel. +39 081.818.63.25 - Via G. Matteotti, 1 Qualiano ( NA ) ITALY -  P.Iva (Vat) 03053260646
WhatsApp
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram