- La galleria d’arte online per comprare opere d’arte moderna e contemporanea in modo sicuro -
+39 081.818.63.25 (10:00 – 13.00 / 15.30 – 19.00)
info@morraartstudio.com
Investire arredando i propri spazi 
Investire in arte arredando i propri spazi 
Achille Perilli
La sua ricerca pittorica si contraddistingue per l’utilizzo e la combinazione di forme geometriche e colori brillanti. Insieme a Carla Accardi, Ugo Attardi, Piero Consagra, Dorazio, Guerrini, Antonio Sanfilippo e Giulio Turcato, è tra i fondatori del gruppo Forma 1: Il primo gruppo astratto in Italia e in Europa nel Dopoguerra.

Il trasloco

Acrilici su tela cm. 50 x 50 anno 2010. La sua ricerca pittorica si contraddistingue per l’utilizzo e la combinazione di forme geometriche e colori brillanti. Insieme a Carla Accardi, Ugo Attardi, Piero Consagra, Dorazio, Guerrini, Antonio Sanfilippo e Giulio Turcato, è tra i fondatori del gruppo Forma 1: Il primo gruppo astratto in Italia e in Europa nel Dopoguerra.

Informazioni aggiuntive

Altezza

Larghezza

Tecnica

Anno

Tipo Edizione

Scopri di più su Klarna
Paga in 3 rate senza interessi 
Vai al checkout e scegli Klarna
Inserisci i dati della tua carta di debito o credito
Paghi in modalità sicura tramite piattaforma Klarna
La prima rata sarà addebitata dopo l'evasione dell'ordine, le 2 restanti ogni 30 giorni.
Nota: per alcuni acquisti potrebbe essere richiesto un pagamento iniziale più elevato. Tutte le informazioni nei Termini di Paga in 3 rate.
Richiedi ulteriori informazioni sull'opera 

Il trasloco

 dell'artista 
Achille Perilli


    (Inviando il presente modulo si accetta implicitamente la nostra Privacy Policy. Il suo indirizzo email sarà utilizzato esclusivamente per rispondere alla Sua richiesta e non ceduto a terzi in alcun modo.

    Aggiungi alla tua lista dei preferiti
    Condividi questa scheda:
    Contattaci subito
    Usando la Chat WhatsApp
    in basso a destra
    Achille Perilli

    Il trasloco

     : Quotazioni e Prezzi aggiornati.
    Se desideri acquistare 
    Acrilici su tela, Opera unica, anno 2010
    o vuoi più informazioni sull'opera d'arte, non esitare a contattarci.
    Anteprima proporzioni dell'opera 

    Il trasloco

     di 
    Achille Perilli
    Come acquistare
    Siamo lieti del tuo interesse per quest'opera d'arte. Ti forniamo questo breve testo guida nel caso fossi interessato ad acquistarla.
    Ti ricordiamo che puoi acquistare anche scrivendoci via email (info@morrartstudio.com), o contattandoci via telefono o WhatsApp (339 80 10 001) o venendo fisicamente a visitarci.

    PREZZO
    Se il prezzo è visibile nella scheda dell'opera puoi cliccare "AGGIUNGI AL CARRELLO" e procedere al pagamento su piattaforma esterna sicura Stripe, via Bonifico attraverso le coordinate fornite in fase di acquisto e con spedizione via Corriere Assicurato (o ritiro in sede).

    Se il prezzo non è visibile puoi utilizzare l'apposito modulo cliccando qui sopra su "Richiedi informazioni sull'opera..." oppure contattandoci telefonicamente o via WhatsApp attraverso questo numero 339 80 10 001.

    SPEDIZIONI
    Le spedizioni sono assicurate, per maggiori informazione non esitare a contattarci.

    PAGAMENTI Accettiamo pagamenti attraverso le principali Carte di Credito o Bonifico Bancario.

    Le transazioni dei pagamenti online avvengono su piattaforma esterna sicura dedicata Stripe).

    Morraartstudio.com è protetto da protocollo HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure).

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Achille Perilli nasce a Roma il 28 gennaio 1927. E’ conosciuto per le sue composizioni di forme che somiglianti alla proiezione su di un piano di parallelepipedi, risultano alla fine irregolari ed inverosimili, quasi irrisolti allo sguardo. Perilli realizza le sue opere attraverso un utilizzo forte del colore – gradevole e rigoroso insieme – e supporta il proprio lavoro con una voluta “imprecisione” che va a vantaggio dell’espressività. Dopo studi classici, nel 1945 si laurea in Lettere con una tesi sulla pittura metafisica di Giorgio De Chirico. Insieme a Dorazio, Guerrini, Vespignani, Buratti, Muccini e Maffioletti, fonda il Gruppo Arte Sociale (GAS) ma l’anno campale è il 1947, in cui partecipa alla redazione del manifesto Forma 1 (firmato oltre che da Perilli, da Accardi, Attardi, Consagra, Dorazio, Guerrini, Sanfilippo, Turcato) che viene pubblicato sul primo numero della rivista omonima. Nell’ ottobre dello stesso anno partecipa alla prima mostra del gruppo Forma 1 alla Galleria Art Club. Nei decenni ’50, ’60 e ’70, Perilli espone in prestigiose gallerie in Italia e nel mondo (New York, Chicago, Praga alla Galleria Nazionale), prendendo parte alle più importanti rassegne internazionali come la Biennale di Venezia (1957) e la Biennale di Tokyo. E’ rappresentato dalla Galleria Marlborough che all’epoca è una delle più importanti al mondo. Come curatore, nel 1979 organizza a Roma la mostra “L’Avanguardia Polacca 1910-1978. La prima antologica dedicata alla sua opera è del 1982, a San Marino, mentre nel 1984 il Paris Center di Parigi gli dedica una retrospettiva. Negli anni ’90, Perilli è universalmente riconosciuto come uno dei maggiori astrattisti viventi e il suo linguaggio si evolve: le forme si sviluppano in condizione bidimensionale, espandendosi nello spazio della tela e acquistando strutture di grande eleganza e movimento, enfatizzate da cromatismi e contrasti molto accesi. Negli anni 2000 Perilli continua a lavorare e ad esporre in numerose mostre collettive e personali oltre ad essere presente in importanti collezioni pubbliche e private come ad esempio: Galleria Comunale d’Arte Moderna di Roma, Palazzo delle Esposizioni (Roma), Frankfurter Westend Galerie di Francoforte, GAM di Torino, MAMAC di Liegi, Triennale di Milano, Musèe des Beaux Art, Mons, Fondazione Marconi (Milano), Istituto Italiano di Cultura a New York e Washington D.C, National Gallery of Modern Art di Nuova Delhi, Italian Culture Institute Los Angeles, Walter Bischoff galerie diBerlino, Biennale internazionale d’arte di Venezia. Negli anni 2010 inizia la preparazione del catalogo generale dei dipinti. Nell’anno 2018 la monumentale mostra all’Hermitage di San Pietroburgo è il coronamento alla carriera di un artista unico, che racchiude nella sua poetica un secolo di storia dell’Astrattismo. Si spegne a Orvieto, nel 2022.
    Altre opere dell'artista 
    Altre opere di 
    Morra Arte Studio -  info@morraartstudio.com -  tel. +39 081.818.63.25 - Via G. Matteotti, 1 Qualiano ( NA ) ITALY -  P.Iva (Vat) 03053260646
    WhatsApp
    chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram