- La galleria d’arte online per comprare opere d’arte moderna e contemporanea in modo sicuro -
+39 081.818.63.25 (10:00 – 13.00 / 15.30 – 19.00)
info@morraartstudio.com
Investire arredando i propri spazi 
Investire in arte arredando i propri spazi 
Carla Castaldo

Omaggio ad Andrè Gide

L’opera è un omaggio ad André Gide (1869 – 1951). Scrittore francese, premio Nobel per la letteratura (1947), personalità complessa dalle mille sfaccettature. Inquieto e ribelle ai vincoli morali e religiosi imposti dalla rigida educazione materna e dalle regole sociali ed etiche di quell’epoca, anelava alla libertà ed era teso alla ricerca di quell’onestà intellettuale, che gli permettesse di essere fieramente se stesso, accettando la propria omosessualità, che, invece, visse come peccato fino alla morte della madre (1895). Soltanto allora, pur amandola profondamente, si sentì libero e cominciò un percorso di ricerca interiore fuori da vincoli prestabiliti. Ne è la prova il Corydon, saggio che iniziò a scrivere nel 1911, affrontando i pregiudizi verso l’omosessualità. Grande viaggiatore, più volte ha soggiornato a Napoli, Ravello, Sorrento, Amalfi, Capri, luoghi per i quali sentiva quasi un sentimento di devozione, perché lo ricaricavano nel fisico e nell’anima. Nel 1950 (un anno prima di morire) chiuse a Napoli, ospite dell’Istituto Grenoble, la sua attività pubblica, con la conferenza dal titolo à Naples. Reconnaissance à l’Italie. L’idea di dedicargli un’opera mi è sorta l’anno scorso, quando Carmen Saggiomo, docente presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, mi ha proposto di creare l’immagine di copertina per il libro che stava scrivendo, dedicato a quest’ultima conferenza napoletana. Dopo quell’incontro, totalmente presa dal mio lavoro, ho dimenticato André Gide… Due mesi fa – era l’inizio di aprile - mentre modellavo la creta per un nuovo lavoro che mi coinvolgeva ed intricava, perché mi era chiaro il punto di partenza ma non quello d’arrivo, ho sentito che avevo bisogno di ricorrere a nuovi esperimenti… a contaminazioni scultura-pittura, per esprimere la diversa consistenza delle emozioni che mi attraversavano l’anima… mi sono accorta che volevo parlare di André Gide… Ho immaginato a modo mio il Catoblepa gidiano, vedendolo come un drago che dalle profondità del mare si trasforma in farfalla, mentre il paesaggio incantato in cui vola emerge da una foresta inquietante: insieme essi tendono verso il Vesuvio, la penisola sorrentina e Capri… è quello il portale di accesso a un mondo misterioso e surreale dove - in un punto sospeso tra mare e cielo, baricentrico tra Ravello e Sorrento - due angeli provenienti da direzioni opposte (l’uno messaggero di terra e fuoco, l’altro di aria e acqua) si incontrano. In quell’attimo il dualismo diventa unità… è promessa di vita e di libertà… è l’infinito…

Informazioni aggiuntive

Altezza

Larghezza

Tecnica

Anno

Tipo Edizione

Scopri di più su Klarna
Paga in 3 rate senza interessi 
Vai al checkout e scegli Klarna
Inserisci i dati della tua carta di debito o credito
Paghi in modalità sicura tramite piattaforma Klarna
La prima rata sarà addebitata dopo l'evasione dell'ordine, le 2 restanti ogni 30 giorni.
Nota: per alcuni acquisti potrebbe essere richiesto un pagamento iniziale più elevato. Tutte le informazioni nei Termini di Paga in 3 rate.
Richiedi ulteriori informazioni sull'opera 

Omaggio ad Andrè Gide

 dell'artista 
Carla Castaldo


    (Inviando il presente modulo si accetta implicitamente la nostra Privacy Policy. Il suo indirizzo email sarà utilizzato esclusivamente per rispondere alla Sua richiesta e non ceduto a terzi in alcun modo.

    Aggiungi alla tua lista dei preferiti
    Condividi questa scheda:
    Contattaci subito
    Usando la Chat WhatsApp
    in basso a destra
    Carla Castaldo

    Omaggio ad Andrè Gide

     : Quotazioni e Prezzi aggiornati.
    Se desideri acquistare 
    Pittura-scultura su tavola, Opera unica, anno 2019
    o vuoi più informazioni sull'opera d'arte, non esitare a contattarci.
    Anteprima proporzioni dell'opera 

    Omaggio ad Andrè Gide

     di 
    Carla Castaldo
    Come acquistare
    Siamo lieti del tuo interesse per quest'opera d'arte. Ti forniamo questo breve testo guida nel caso fossi interessato ad acquistarla.
    Ti ricordiamo che puoi acquistare anche scrivendoci via email (info@morrartstudio.com), o contattandoci via telefono o WhatsApp (339 80 10 001) o venendo fisicamente a visitarci.

    PREZZO
    Se il prezzo è visibile nella scheda dell'opera puoi cliccare "AGGIUNGI AL CARRELLO" e procedere al pagamento su piattaforma esterna sicura Stripe, via Bonifico attraverso le coordinate fornite in fase di acquisto e con spedizione via Corriere Assicurato (o ritiro in sede).

    Se il prezzo non è visibile puoi utilizzare l'apposito modulo cliccando qui sopra su "Richiedi informazioni sull'opera..." oppure contattandoci telefonicamente o via WhatsApp attraverso questo numero 339 80 10 001.

    SPEDIZIONI
    Le spedizioni sono assicurate, per maggiori informazione non esitare a contattarci.

    PAGAMENTI Accettiamo pagamenti attraverso le principali Carte di Credito o Bonifico Bancario.

    Le transazioni dei pagamenti online avvengono su piattaforma esterna sicura dedicata Stripe).

    Morraartstudio.com è protetto da protocollo HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure).

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Carla Castaldo nasce a Maddaloni a Marzo del 1943. Il suo percorso artistico inizia nel pieno svolgimento della sua attività professionale da architetto nell’ambito delle opere pubbliche. Per semplice curiosità segue nel 2011 il seminario di Primo Livello Reiki, disciplina orientale le cui origini si rinvengono in sutra buddisti risalenti al V sec. A.C. Affascinata dal messaggio di amore trasmesso dal Reiki, decide di frequentare nella fine del 2012 il corso di formazione di Secondo Livello. In questa fase di approfondimento del proprio "Io" sente improvvisamente il desiderio di studiare il mondo della ceramica. Partecipa, per un breve periodo, alle lezioni tenute a Napoli da Clara Garesio e, successivamente, continua autonomamente un entusiasmante e rapido percorso di ricerca, sperimentando materiali e tecniche che fa suoi. Contemporaneamente si dedica allo studio della cultura andina incaica e preincaica, che la porta a vedere gli eventi sotto una luce di ampio respiro spirituale e la conduce alla ricerca di un inserimento armonioso nel mondo naturale. Le sue opere, frutto di meditazione profonda, parlano di una realtà altra, di una religiosità primigenia. Raccontano, mediante simbolismi fantasmagorici, storie sospese tra immanenza e trascendenza, che mostrano il cammino verso la speranza, la pace e la condivisione, celebrando la bellezza interiore, oggi calpestata dalla volgarità e dal mito dell’apparire. Per esprimere il suo universo emozionale ricorre a linguaggi artistici molto diversi tra loro, ma legati da un denominatore comune, costituito dalla sinuosità delle linee e dall’uso dell’oro esaltato da intensi cromatismi, che parlano di una realtà oltre i confini spaziotemporali. In una prima fase della sua produzione artistica esegue rappresentazioni pittoriche su piastre di porcellana, ricorrendo all’antica e difficile tecnica della decorazione a terzo fuoco, totalmente reinterpretata, dove il fuoco svolge un ruolo importante nel completamento dell’opera (è in fase di cottura che il manufatto rischia la sua integrità e i colori assumono le intensità e le tonalità definitive). Si dedica, successivamente, alla foggiatura a mano dell’argilla (creando bassorilievi e oggettistica) e alla realizzazione di opere e collane in lamina di ottone lavorata a mano, ricorrendo a volte a contaminazioni con la terracotta smaltata. Realizza, inoltre, dipinti su tavola con foglia d’oro e quadri in cui, ricorrendo a contaminazioni scultura - pittura, esalta il contrasto tra il mondo materiale e quello spirituale. La sua produzione, molto varia per tecniche rappresentative e materiali, può essere così sintetizzata: • Dipinti su piastre di gres porcellanato con l’antica tecnica della “decorazione a terzo fuoco”, totalmente reinterpretata; • Opere (bassorilievi e collane) in lamina d’ottone lavorata a mano; • Bassorilievi in terracotta foggiata a mano e smaltata con tecniche miste; • Dipinti con tecnica mista su tavola con foglia d’oro; • Contaminazioni scultura – pittura; • Dipinti con tecnica pittorica tridimensionale. • Sculture in terracotta foggiata a mano; • Oggettistica; • Foulard in seta riproducenti alcune sue opere. La sua prima mostra è a Napoli nel 2013. Espone successivamente in musei e sedi prestigiose delle più importanti città italiane ed estere. Tra queste: Napoli, Montecarlo, Piacenza, Venezia, Torino, Londra, Milano, Bologna, Berlino, Bruges, Roma, Perugia, Dubai, New York, Baden-Baden, Spoleto, Firenze, Miami, Parigi, Palermo, Salerno, Bagheria, Mantova, Siena, Barcellona, Brindisi). Poiché crede nel ruolo salvifico dell’arte organizza diverse mostre per la pace. Di particolare interesse quelle realizzate a: Venezia nel Palazzo Bollani, Roma nella Villa Doria Pamphilj – Villino Corsini, Napoli nel Castel dell’Ovo. E, in questo momento di grande smarrimento etico economico e sociale, ritiene indispensabile proseguire lungo questo percorso. Riceve riconoscimenti e premi internazionali. Nel 2017, in particolare, il premio alla Carriera da Vittorio Sgarbi. Paolo Levi, che l’ha più volte premiata, afferma che “nel panorama artistico italiano risulta essere un autentico talento, dallo stile altamente riconoscibile e originale” (In Catalogo della Prima Biennale Internazionale del Mediterraneo. Sezione Speciale ‘Museo Levi’, Palermo 2017). Viene citata in libri, riviste d’arte, periodici, giornali, magazine online. Il suo nome è in America Annual Guide 2016 ed è tra gli artisti di ArtUpClose September Collection. Risulta presente nel Catalogo dell’Arte Moderna n.59, Editoriale Giorgio Mondadori. Ampio spazio le viene dedicato nell’Atlante dell’Arte Contemporanea 2023, Start Group Corporate Patron of The Metropolitan Museum of Art di New York, in cui le sono dedicate due pagine nel contesto Internazionale - ARTISTAR/GRANDI MAESTRI - oltre alla parte relativa alla regione di appartenenza e a uno studio sulle sue quotazioni. La presentazione dell’Atlante avverrà nel 2024 nella sede del Metropolitan Museum di New York e in Italia. Alcune sue opere compaiono come immagini di copertina di libri. In proposito si ricorda il prezioso saggio di Carmen Saggiomo André Gide a Napoli, presentato in occasione dell’evento organizzato dal Consolato francese “André Gide…à Naples, Institut français Napoli, giugno 2019”, per i 150 anni dalla nascita di André Gide. Libro donato dal console francese Laurent Burin des Roziers al Presidente Emmanuel Macron in occasione della sua visita napoletana nel febbraio 2020. Una sua opera è l’immagine di copertina del CD Koinè, del gruppo musicale Acquazone. E, poiché le musiche in esso contenute hanno ispirato l’azienda Pepino Profumerie alla creazione di una linea di profumi, distribuita in Italia e all’estero in preziosi cofanetti, l’opera Koinè è riprodotta sul packaging di ogni confezione. Attualmente collabora al progetto L’Essenza dell’Arte che, posto in essere dall’azienda Pepino Profumerie e da RITMARTE LAB GALLERY, vuole diffondere in Italia e all’estero l’arte italiana, declinata nelle tre sfaccettature, strettamente interconnesse tra loro, quali la pittura, i profumi, la musica. Fermamente convinta che l’arte debba essere fruita da tutti, e sfruttando la tridimensionalità delle opere create negli ultimi anni, in collaborazione con RITMARTE LAB GALLERY, il Centro Ateneo Sinapsi dell’Università Federico II di Napoli e Pepino Profumerie organizza, a partire da luglio 2022, mostre sensoriali per i non vedenti. Progetto di condivisione innovativa, perché consente ai visitatori di toccare e accarezzare le opere originali, accompagnati dalla mano e dalla voce dell’artista. Carla Castaldo vive e lavora a Napoli.
    Altre opere dell'artista 
    Altre opere di 
    Morra Arte Studio -  info@morraartstudio.com -  tel. +39 081.818.63.25 - Via G. Matteotti, 1 Qualiano ( NA ) ITALY -  P.Iva (Vat) 03053260646
    WhatsApp
    chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram